QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

 Istituto Comprensivo Statale MONTALTO DI CASTRO 

 Cari genitori,
siamo chiamati tutti ad affrontare una situazione che non ha precedenti nella storia dell’Istituzione scolastica del nostro Paese e non solo. L’emergenza sanitaria mette ciascuno di noi davanti a restrizioni, incombenze e necessità di adattamenti che era semplicemente impensabile prevedere, anche nel passato più prossimo. Ciò vale per il ruolo professionale di ciascun adulto e soprattutto per le relazioni sociali, che risentono della libertà di movimento e di organizzazione del proprio tempo.
È su questo punto che sento di condividere con voi alcune riflessioni sul nostro ruolo di educatori, in qualità di genitori e di insegnanti. Cerchiamo di stare vicino a figli e alunni garantendo loro i punti di riferimento di cui hanno bisogno, in un momento in cui il senso di sbandamento è
potenzialmente forte.

La “normalità scolastica” ha un impatto sociale fortissimo, e forse solo ora ce ne rendiamo conto: con i suoi orari fissi, le lezioni in aula, le relazioni in classe, gli spostamenti, la gestione del tempo a scuola e a casa (ovvero il tempo dello studio, quello del gioco, dello svago o delle relazioni).
Mancando questa normalità, i ruoli e il tempo del vissuto sono completamente da reinventare, e ciò mette voi (come genitori) e noi (come educatori) davanti al compito non facile di accompagnare, con mano aperta e allo stesso tempo salda, i ragazzi in questi giorni di notizie convulse e preoccupanti. Il mio pensiero va dunque allo sforzo di tutti noi a curare l’organizzazione del tempo di figli e alunni. Il tempo lasciato libero o mal segmentato sfugge via al controllo, e gli studenti devono capire, con il vostro e nostro aiuto, che questo è il momento della responsabilità, è il momento di dedicare il tempo dovuto “da casa” a tutte le attività che svolgerebbero a scuola. Nessun giorno deve passare senza che i ragazzi siano consapevoli che il loro percorso scolastico va avanti, anche se in luoghi e
modalità differenti. Vigilate sui tempi e sui modi in cui i vostri figli si dedicano alle attività di studio, di lettura, di approfondimento scientifico indicate loro dai rispettivi insegnanti.
La normalità di vita e quella scolastica torneranno, e quello sarà il momento per un bilancio complessivo di ciò che è stato, di come si è lavorato, di come il senso di responsabilità sia stato messo alla prova da questi tempi duri e ne sia uscito rinforzato. Cerchiamo di far capire ai ragazzi che la vita
fa crescere in tanti modi impensati, e che fare con impegno il proprio lavoro di studente è parte essenziale della loro giovane età, nonché elemento cruciale nella valutazione del loro operato.
Gli insegnanti dell’Istituto, come tutti i docenti del Paese, stanno cercando di costruire una didattica a distanza che fino a ieri era prettamente teorica, o quantomeno opzionale. Oggi è evidentemente una necessità. Fornisco a tutti voi alcune indicazioni per facilitare l’accesso agli
strumenti a disposizione.
Per la scuola primaria e secondaria, la piattaforma prioritaria per l’organizzazione della didattica a distanza, con gli strumenti e le attività dedicate, è il nostro Registro Elettronico ARGO, per assegnare compiti, esercitazioni, attività con le consuete modalità, ma anche per caricare video,
linkare url, caricare files nella sezione bacheca e, infine, tramite ScuolaNext, per condividere materiali con gli alunni e per ricevere da loro i compiti svolti.
Allego, a tale proposito, un file contenente istruzioni precise, che saranno comunque pubblicate
sul sito. Saranno utilizzate anche altre piattaforme a discrezione degli insegnanti, nello spirito di facilitare/arricchire gli strumenti di formazione e non di sovraccaricare la didattica a distanza. Per qualsiasi richiesta di chiarimenti e procedure, gli stessi docenti sono a disposizione delle famiglie nel fornire le informazioni utili a rendere efficace la nuova didattica.
Per la scuola dell’infanzia non è prevista didattica a distanza con modalità informatiche, ma le docenti- per mio tramite- vi pregano di comunicare tutta la loro vicinanza ai piccoli, sperando di rivederli prestissimo a scuola.
Cari mamme e papà, care famiglie. So che queste semplici e forse scontate riflessioni non lo sono affatto se calate nella vostra realtà familiare, dove gli impegni di lavoro, la gestione delle relazioni sociali e affettive si combinano a fatica con le restrizioni necessarie al contenimento del contagio del virus.
Proprio per questo invito voi genitori e gli stessi insegnanti ad essere forti e disponibili a operare all’unisono con l’Istituzione Scolastica per il bene dei ragazzi, che sono i vostri figli e i nostri alunni.

Fiduciosa nella vostra collaborazione, vi ringrazio anticipatamente.
Montalto di Castro, 12/03/2020

Il Dirigente Scolastico
Grazia Olimpieri

Servizi

RASSEGNA STAMPA

Login Form

URP

Istituto Comprensivo Statale Montalto di Castro
Via G. Cesare, snc Montalto di Castro (VT)
Tel: +39 0766 870174
CF: 90056750566 - codice univoco ufficio UFIVI9
IBAN: IT-09-F-07601-03200-001033649581
Emailvtic805005@istruzione.it
PECvtic805005@pec.istruzione.it