Ministero della pubblica amministrazione

logo

 Istituto Comprensivo Statale MONTALTO DI CASTRO 

Il giorno 11 maggio un allegro  fiume colorato ha inondato il parco di Vulci: gli alunni di tutte le classi della Scuola primaria di Montalto di Castro, insieme agli alunni delle altre scuole dell’Istituto e di scuole dei paesi limitrofi hanno cantato, ballato e portato il loro messaggio di protesta ma, allo stesso tempo, di speranza per il futuro del Pianeta. Si è svolta, infatti,nella mattinata di mercoledì , nella splendida cornice del Parco naturalistico ed archeologico di Vulci la manifestazione “GIOVANI & COLORI” organizzata dall’ Associazione giovanile Juppiter, nell‟ambito del progetto  “SOStenibile – La crisi è l’occasione”  in collaborazione con il comune di Montalto di Castro grazie ad Enel. Le azioni del progetto sono finalizzate alla presentazione e promozione di attività educative, con particolare attenzione alle tematiche della sostenibilità ambientale e per questo, ogni classe partecipante ha realizzato per l’occasione, anche in base ai temi suggeriti dall’associazione, degli striscioni scegliendo un tema a cui teneva particolarmente. L’evento ha visto coinvolti quasi un migliaio di alunni che, sotto un sole caldo, più estivo che primaverile, si sono ritrovati in un grande piazzale dove, in attesa che confluissero tutte le scuole, si sono riscaldati  (semmai ce ne fosse stato bisogno!)  cantando e ballando. Ogni classe si è poi incamminata, con in testa il proprio striscione, per raggiungere il luogo in cui la manifestazione  avrebbe avuto inizio. Un allegra fila colorata, di bambini e ragazzi, si è snodata lungo un percorso meraviglioso in cui la natura si mostrava in tutto il suo splendore con un’ esplosione di migliaia di  papaveri rossi  che, insieme  ai resti della città romana, creavano un paesaggio da cartolina. Al termine del percorso gli alunni sono arrivati al decumano, dove, ad attenderli c’era il presidente dell’associazione, Salvatore Regoli, che ha animato la mattinata coadiuvato dai ragazzi della Juppiter e da alcuni studenti dell’ Istituto Cardarelli, hanno così ripreso a ballare e, contemporaneamente, hanno potuto vedere proiettati, su un grande schermo, gli striscioni realizzati e che sono stati giudicati da una giuria. Erano molto belli, colorati e con slogan geniali…avrebbero tutti  meritato  un premio! Ma si sa, ogni gara ha sempre un solo vincitore ed alla fine la vittoria è andata alla classe IV A della Scuola Primaria di Montalto, che ha realizzato uno striscione, sul  problema delle scorie radioattive, accompagnato dal simpatico robot Scoria. La classe vincitrice, ha ricevuto in premio una pianta di ulivo, simbolo di vita e di speranza. Parlando di speranza, al termine della premiazione, non poteva mancare in questo periodo, un riferimento alla guerra in atto in Ucraina: è stato proiettato sul grande schermo, un video molto significativo e toccante, accompagnato dalle note di Imagine di John Lennon...un momento particolarmente emozionante in cui, da questa meravigliosa marea di bambini e ragazzi, è  stato lanciato un messaggio di pace. Si è infine passati ai saluti di rito da parte del sindaco di Montalto, Sergio Caci, del Presidente della Fondazione Vulci, Alessandro Fiordomi e delle vice presidi Cristina  Ripa e Marzia  Viola. La manifestazione si è così conclusa, tra la soddisfazione degli alunni vincitori, delle loro insegnanti e l’allegria degli alunni di tutte le scuole che hanno preso parte a questo evento.

                                                                                                                                                                                                                                               Carlotta Minnetti

Servizi

RASSEGNA STAMPA

Login Form

URP

Istituto Comprensivo Statale Montalto di Castro
Via G. Cesare, snc Montalto di Castro (VT)
Tel: +39 0766 870174
CF: 90056750566 - codice univoco ufficio UFIVI9
IBAN: IT-09-F-07601-03200-001033649581
Emailvtic805005@istruzione.it
PECvtic805005@pec.istruzione.it